Minimalismo, fare ordine nei nostri spazi per fare ordine nella nostra mente


Lo stile di vita minimalista non ha delle regole precise, perché si adatta alle esigenze di ognuno noi. Lo scopo principale è quello di raggiungere un benessere interiore che ci aiuti a vivere in serenità e a condurre una vita ricca di soddisfazioni, senza subire l'influenza di fattori esteri che possono orientare il nostro pensiero e le nostre azioni. 

Quando si parla di minimalismo, si pensa quasi esclusivamente alla scelta di possedere meno cose.  Quindi si abbina il minimalismo al possesso di oggetti. Niente di più sbagliato

Non sono solo gli oggetti, le cose che possediamo, i protagonisti di uno stile di vita minimalista, ma anche i nostri pensieri, le nostre azioni, il modo di organizzare le nostre giornate. Sono innumerevoli i fattori che ogni giorno possono modificare il corso delle nostre giornate, ma non ce ne rendiamo quasi mai conto. 

In che modo gli oggetti possono influenzare le nostre giornate?
Pensiamo al disordine. Quello che vediamo incide anche sul nostro stato d'animo ed una casa pulita e ordinata non ha mai messo di malumore nessuno. 
In secondo luogo, quando tutto è in ordine, troviamo prima quello che cerchiamo, con un evidente risparmio di tempo e di energie

La capacità di vivere attivamente la nostra vita e non aspettare che un giorno accada qualcosa di diverso dal solito che ci faccia finalmente tenere traccia nella memoria di quell'evento straordinario, salvandolo magari nell'archivio del nostro inconscio sotto la voce "wow!".

Uno stile di vita minimalista è alla costante ricerca della meraviglia che c'è nella nostra quotidianità. Non si basa solo sulla scelta consapevole di cosa possedere, ma anche sulla consapevolezza delle nostre azioni, sulla centralità del nostro pensiero libero, incondizionato, sulla qualità del nostro agire. 

Vivere senza dispendere energie dietro cose inutili, ma anche ragionare senza consentire a pensieri inutili di affollare il nostro processo decisionale. Se provassimo a mettere nero su bianco tutto quello che ci passa nella testa in un solo giorno, non ci basterebbe tutto l'inchiostro del mondo.

I pensieri si affollano e creano confusione tanto quanto gli oggetti in una stanza. Chi riesce a fare ordine tra le proprie cose, riesce a farlo anche nella propria mente perché è educata a dare delle priorità.  Fare ordine nei nostri spazi per fare ordine nella nostra mente. 



Previous Post Next Post